I pro e i contro di un matrimonio invernale. 7 motivi per scegliere di sposarsi durante la stagione fredda

Il matrimonio invernale spesso viene sottovalutato e la grande maggioranza preferisce ancora sposarsi nella bella stagione. In un Paese mediterraneo come l’Italia è anche comprensibile, perché i paesaggi, il colore e il calore del sole sono bellissimi e legati strettamente al nostro immaginario.
Preferire un matrimonio in inverno però ha i suoi vantaggi e se si sta attenti a dei piccoli accorgimenti può regalare atmosfere uniche che resteranno per sempre nel vostro cuore.

I pro e i contro del matrimonio invernale

I lati positivi di un matrimonio nella stagione fredda è sicuramente quello di poter disporre di paesaggi innevati perfetti per un ricevimento bucolico e a contatto con la natura.
Da non trascurare l’aspetto economico perché essendo considerata bassa stagione molte delle location inavvicinabili in estate possono venirvi incontro non solo nei prezzi ma anche nella disponibilità delle sale e negli allestimenti.
Certo ci sono anche degli aspetti negativi. Essendo poco diffusi la scelta degli abiti e degli accessori è limitata anche se resta comunque di qualità. Poi è più facile che ci sia brutto tempo quindi l’organizzazione deve essere perfetta per non mettere in difficoltà gli invitati.

I colori del matrimonio invernale

In inverno si può osare con colori più caldi, intensi e carichi che ben si adattano al clima di festa.
Si possono scegliere i toni del rosso, verde e oro che rimandano al bosco e alle bacche di agrifoglio che regalano subito un clima di festa.
Per un matrimonio più glamour i colori metallizzati sono sicuramente i più adatti, perché sono i più luminosi e rischiarano tutte le location e basta accostarli al grigio e al nocciola per evitare l’effetto decorazione natalizia.
Particolarmente eleganti sono tutti i toni del blu profondo che si possono rischiarare con l’argento per richiamare le notte invernali del Nord

Abito da sposa, accessori e scarpe

Ciò che può distogliere la sposa dall’organizzare un matrimonio invernale è sicuramente la paura di soffrire di freddo. E’ indubbio che la scelta dell’abito è molto più semplice quando dovrà essere indossato alle temperature miti e ci si può orientare verso lo stile che più piace senza compromessi, ma non è da sottovalutare il grande fascino e personalità che possono donare tutti gli accessori che si possono utilizzare in inverno.
Gli abiti a manica lunga sono molto eleganti e raffinati sia in pizzo che di tessuto più sostenuto come il raso e mikado di seta o addirittura il jacquard come ha proposto Max Mara nella sua ultima collezione.
Ciò che vi renderà uniche però, saranno sicuramente gli accessori in tessuto caldo e naturale come mantelle, cappucci e stole di pelo – meglio se ecologico – o il più classico cappotto di lana bianco.
Le scarpe saranno ancora più belle se le scegliete colorate di grande tendenza quest’anno, che siano decoltè o a stivaletto non passerete di certo inosservate.

Bouquet e fiori d’inverno

I fiori anche in inverno non mancano di certo e si ha molta scelta per avere fiori e piante fresche che oltre ad abbellire possano rendere profumato il vostro giorno di nozze.
Si può scegliere l’elegantissima orchidea la cui fioritura dura molto d’inverno. Per uno stile più sbarazzino e spensierato il bouquet può essere fatto di anemoni, amaryllis e ranuncoli, che sono considerate delle rose invernali. Per un tocco colorato e originale si decora con le bacche di rosa canina o iperico rosso e piante verde aromatiche come l’abete, la salvia e l’alloro.

Location invernali e decorazioni

Penso che la paura delle piogge estive – e conseguente spostamento degli allestimenti all’ultimo minuto dall’esterno a una location coperta – sia la fonte di stress maggiore per una sposa, quindi sposarsi in inverno porta con sé il vantaggio di avere fin dall’inizio la certezza di dove si svolgerà il ricevimento così da permettervi di concentrarvi sulle decorazioni definitive senza dover pensare a inutili alternative.
Prediligete palazzi storici e castelli oppure ampie sale vetrate che vi permetteranno di tenere il contatto con l’ambiente esterno che sia un bosco o delle cime innevate.
Un must di questa stagione sono le luci calde, i camini e le mise en place eleganti da gran festa in sintonia con il periodo natalizio.

Menu e torta

Il cibo sarà sicuramente uno dei punti forti del matrimonio invernale. Il menù principale potrà essere ricco ed elaborato senza temere le calde temperature estive, in questo modo gli invitati potranno goderselo molto di più. Puntate su verdura di stagione, zucca, castagne e funghi con aromi di spezie calde e organizzate punti di ristoro golosi con tè, cioccolate calde, vin brulè e ogni tipo di dolciume. La torta è come sempre protagonista e sarà molto apprezzata la scelta di mettere da parte frutta fresca a favore di gusti molto golosi alle creme e al cioccolato, le decorazioni possono rifarsi ai classici di stagione come le pigne e il biancospino.

Spero che queste atmosfere vi abbiano fatto rivalutare il matrimonio invernale e venite sulla mia bacheca Pinterest per trovare ulteriori ispirazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 4 =